<!-- --><style type="text/css">@import url(https://www.blogger.com/static/v1/v-css/navbar/3334278262-classic.css); div.b-mobile {display:none;} </style> </head><body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16069060\x26blogName\x3dThe+Rocksuckers\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/\x26vt\x3d-179278123848654365', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script> <body>

giovedì, novembre 22, 2007
INXS - Never tear us apart




[Attenzione! Questo post contiene alte dosi di nostalgia! Nostalgia canaglia!]

10 anni esatti. Era il 22 novembre 1997 quando il corpo senza vita di Michael Hutchence venne ritrovato in una stanza del Ritz Carlton di Double Bay, Sydney. Una morte ancora senza una causa ufficiale, tra chi dice suicidio e chi dice accidentale soffocamento. A dire il vero non mi è mai importato molto. Il vero problema qui era che se n'era andata per sempre una voce fantastica, un grande artista che alla guida degli INXS aveva portato di prepotenza l'Australia al centro della scena musicale internazionale tra gli anni '80 e '90.
Gli INXS li avevo purtroppo scoperti da poco (ero giovane ma fortunatamente immune dal virus Take That), grazie al Greatest Hits del 1994, che consiglio, per chi non li conoscesse.
E' stato un colpo di fulmine. Convinta che prima o poi avrei raggiunto l'età minima per un concerto, li avevo studiati, riesumando vecchi album come il carichissimo Kick. E invece...
Il mio primo (egoistico) pensiero, ancora stordita per la notizia appena ricevuta, è stato proprio questo: "Ecco... Non avrò mai la possibilità di vederli live".

Ad ogni modo, il ritorno sulla scena con la voce di J.D. Fortune personalmente non lo prendo in considerazione. Certo, "Pretty Vegas" non era male, e il canadese J.D. ha la fortuna di avere una voce molto simile a quella di Michael, ma... Non è lui. E va bene che gli INXS volevano andare avanti, mi sarebbe anche stato bene (sapevate che per un po' c'è stato anche Terence Trent D'Arby in pedana??), ma trovare il nuovo frontman con un reality show mi è parso proprio fuori luogo.

Quindi vi esorto (!) a ricordare così i veri INXS, sulle note di uno dei loro più grandi successi. Per sdrammatizzare, date un'occhiata alle acconciature... Bei tempi quelli!

[Mp3]

Leggi: l'articolo del Sydney Morning Herald.

Ascolta: New Sensation (da "Kick")
Ascolta: Slide Away, duetto "postumo". Si tratta di una delle canzoni dell'album solista cui Hutchence stava lavorando, e che uscì nel 1999. La voce di Bono è stata aggiunta dopo la registrazione della traccia.

Etichette: ,

posted by Ste~ at 1:54 PM

4 Comments:

Anonymous M_ said...

Gran bella commemorazione! Ci sarebbe da aprire un capitoletto anche sulla morte di Hutchence...
Interessante l'aneddoto su Terence Trent D'Arby. Comunque cercare di rimpiazzare i grandi frontman è sempre una cosa patetica...

4:56 PM 
Blogger cru7do said...

considero ancora oggi il loro "welcome to wherever you are" un ottimo disco di pop-rock, che ho saccheggiato per quintalate di cassettine - heaven sent, baby don't cry, beautiful girl, not enough time (ingiustamente estromessa dal greatest).

è un po' triste questa cosa del reality: se un gruppo non sa autorigenerarsi senza interventi esterni - come una lucertola - allora non merita semplicemente di continuare, no?

10:14 AM 
Blogger Ste - The Rocksuckers said...

Sono d'accordo. Ovviamente ogni gruppo ha il diritto di andare avanti, ma quando si perde un leader carismatico, il confronto è inevitabile, e si perde sempre.
Poi cercare un nuovo frontman con un reality show... Quello sì che è patetetico. E' come chiedere dire che Amici di Maria De Filippi fornirà il nuovo Kurt Cobain... Suvvia!

10:17 AM 
Blogger Ste - The Rocksuckers said...

Cru7do: hai ragione su "Not enough time"... è una delle mie preferite, gran bel pezzo.
Per il reality non so che dire... Quando ho saputo, ci sono rimasta malissimo. Ok che oggi il mondo va così (...), ma è senz'altro il modo peggiore per cercare di rinascere.

10:30 AM 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Torna alla Home

WHO WE ARE



FEATURING
  • Dr. Gonzo
  • Ste
  • Cornholio
  • Davidato

CATEGORIES

Reviews
Live reports
Video
Approdondimenti
Sondaggi
Favourite covers
Podcast
Nerd world
Hot
Segnalazioni
Miscellaneous
nostalgia
New trends
That's life

ARCHIVES



BIGLIETTI CONCERTI

SUGGESTED LINKS


BLOGS WE LIKE





TWITTER



OUR BLIP.FM


RS ON FB


PODCAST

Image Hosted by ImageShack.us


FLICKR

www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from therocksuckers. Make your own badge here.


HYPE MACHINE

Hype Machine Music Widget MP3 Blogs