<!-- --><style type="text/css">@import url(https://www.blogger.com/static/v1/v-css/navbar/3334278262-classic.css); div.b-mobile {display:none;} </style> </head><body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16069060\x26blogName\x3dThe+Rocksuckers\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/\x26vt\x3d-179278123848654365', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script> <body>

mercoledì, marzo 08, 2006
Factotum


In uscita alla fine di marzo in Italia, Factotum è il film che racconta la scombinata vita di Henry Chinaski, alter-ego del poeta e scrittore maledetto della letteratura americana, Charles Bukowski. Il protagonista è Matt Dillon, che ha studiato molto il personaggio e afferma: "finalmente interpreto un uomo vero. Di Bukowski ho letto tutti i libri, c’è stato un tempo in cui mi esaltavo per certe sue frasi e facevo mie le sue parole: "A Sud di nessun Nord" oppure "l’amore è un cane che viene dall’inferno". Mi piaceva il suo umorismo e la brutalità. La sua vita è stata una commedia, mai una tragedia, questo è ciò che pensava". Siamo d'accordo e vi consigliamo la visione del film, nonchè la lettura di tutti gli scritti del più grande dissacratore del sogno americano!

Guarda il trailer
posted by The Rocksuckers at 11:37 AM

7 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Perchè continua a venirmi in mente " Big Lebowski"?forse è per l'wski!Argh!!Bukowski non m'ha catturato la parte psicotica,essì che di psicosi il ragazzo non manca..sarà che stè performances splatterose non m'intrigano,forse l'ho approcciato male..chissà..anche se qua al momento c'è un Coreano deficente sul quale sperimenterei volentieri un paio di capitoli di "storie di ordinaria follia"!comunque da prossima settimana,il cinema va a 3 euri e se pò fà..spero che questo non comprometta la nostra affinità epistolare :o)alexxx

12:54 PM 
Blogger The Rocksuckers said...

Figurati...è molto difficile che Bukowski possa appassionare una ragazza. Tuttavia ti consigliamo di perseverare, a nostro avviso è un vero genio! Se vai a vedere il film poi facci sapere se ti è piaciuto!
Chau!

6:25 PM 
Blogger Chris said...

Bukowski è un vero genio. Il suo "storie di ordinaria follia" dovrebbe essere studiato all'università, non tanto per i valori che esprime ( ed a volta fa vermanete pensare) ma per il suo modo di scrivere. E' veramente il "dante" americano e da molti purtroppo dimenticato per troppo poco "politically correct"

8:32 PM 
Blogger The Rocksuckers said...

Parole sante, caro Chris! :-)

11:18 PM 
Anonymous Anonimo said...

ok io persevererò..ma se poi mi viene uno svarione e mi ritovate a parlare con i piccioni,dandolgi del voi e spendendo tutto il mio sussidio in pane da fare a mollichelle..mi pagate voi il pissicologo!!!per ora in(parzialmente)pieno possesso delle mie facoltà mentali,andrò a vedere il film e recensirò!!!spero che accada prima di andare a vedere "il mio miglior nemico"altrimenti dopo,potrebbe essere tardi..:o)

9:25 AM 
Anonymous Pirimpimpello said...

Il grosso problema di Bukowski è la sua completa estraneità al circuito letterario. In vita come dopo la sua morte, è sempre stato un elemento di rottura con la tradizionale letteratura, andando a raccontare la vita di quell'America che non ha vissuto e mai vivrà l'"American Dream". Oltremodo è da apprezzarsi per la sua lungimiranza: grazie a lui è arrivato sugli scaffali delle librerie John Fante, definito dallo stesso Bukowski come uno dei più grandi autori contemporanei.
In definitiva: un genio.

9:41 AM 
Anonymous Mauro said...

Grazie del commento illuminato, avvocato!

9:56 AM 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Torna alla Home

WHO WE ARE



FEATURING
  • Dr. Gonzo
  • Ste
  • Cornholio
  • Davidato

CATEGORIES

Reviews
Live reports
Video
Approdondimenti
Sondaggi
Favourite covers
Podcast
Nerd world
Hot
Segnalazioni
Miscellaneous
nostalgia
New trends
That's life

ARCHIVES



BIGLIETTI CONCERTI

SUGGESTED LINKS


BLOGS WE LIKE





TWITTER



OUR BLIP.FM


RS ON FB


PODCAST

Image Hosted by ImageShack.us


FLICKR

www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from therocksuckers. Make your own badge here.


HYPE MACHINE

Hype Machine Music Widget MP3 Blogs