<!-- --><style type="text/css">@import url(https://www.blogger.com/static/v1/v-css/navbar/3334278262-classic.css); div.b-mobile {display:none;} </style> </head><body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16069060\x26blogName\x3dThe+Rocksuckers\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://therocksuckers.blogspot.com/\x26vt\x3d-179278123848654365', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script> <body>

sabato, febbraio 03, 2007
Fratellis@Rolling Stone


Non è tutto oro quel che luccica... se il disco dei tre fratellini di Glasgow è stato tra i piu' freschi e divertenti degli ultimi mesi, la prova del live li ha invece rivelati piuttosto mediocri e poco incisivi. L'acustica del Rolling come al solito ci ha messo del suo, con voce intubata e distorsioni cacofoniche, ma questa amara pillola ormai viene mandata giu' con rassegnazione. Quel che invece riesce difficile comprendere è la totale staticità della band sul palco, con il cantante Jon a sprizzare supponenza e apatìa da tutti i pori. Roba che Bob Dylan a confronto sembrava Iggy Pop! Il pogo nel frattempo si scatenava comunque (e i miei piedi lo sanno bene), complice una scaletta da concerto punk e un età media molto bassa. Se pero' nel mezzo di quel marasma di corpi sudati si alzavano gli occhi, non c'era un frontman posseduto che infiammava il pubblico cercando di fottersi una cassa...ma tre tipi anonimi che si limitavano a fare il loro dovere come automi senza esprimere la benchè minima emozione. Spiacente ragazzi, un concerto rock non è fatto solo di belle canzoni...altrimenti basterebbe mettere su un cd e tutti contenti. Rimandati con debito formativo, dunque...ma se manca l'entusiasmo e la voglia di emergere già a quest'età...temo che la prossima volta li vedremo suonare seduti in poltrona!
Photo by Pol

Etichette:

posted by The Rocksuckers at 1:20 AM

6 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Pensare..
Che volevo fare come regalo alla mia amica...
meno male che no l'ho fatto..Ora capisco perchè sono in offerta...
alexxx

5:26 PM 
Blogger Daniele said...

Parole Sante!
Mi sono sembrati veramente freddi i tre Fratellis! E dire che sull' album è tutta un' altra storia!
Beh speriamo capiscano che in sede live devono dimpstrare molto di più se vogliono emergere!
Sul pogo.. ma perchè mi devo sempre beccare le 14enni con tanto di zaino borchiato che mi ballano sui piediiii.. argh!!!

N_a

9:58 AM 
Anonymous *The Rocksuckers* said...

Bella!

Grazie di aver convalidato le nostre impressioni...speriamo nel prossimo gig!
Per quanto riguarda il pogo, le 14enni sono il minore dei mali. A me è capitato un orso di un metro e novanta che tirava gomitate ad altezza naso...ho rischiato di uscire con i connotati fuori posto!
Cheers

7:40 PM 
Anonymous Eazye said...

Mah... a Parigi é stata tutt'altra storia..Io non li conoscevo... mi sono fidato del consiglio del Sommo Zeno... dopo 3 canzoni eravamo tutti, loro compresi, in un bagno di sudore delirio ed energia! "Ma che dici? Partecipazione? ad un concerto? a Parigi? Noooooooo stai maaaaale.. non succede quasi mai!!!"
(é vero che é cosa rarissima per i concerti parigini... sarà anche perché c'erano un fracco d'anglofoni...)

fatevi un giro sul nostro blog.. Oggi ho scovato un secondo filmato del concerto trattasi di Chelsea Bagger.. l'audio non é il massimo, ma il video rende l'idea..

3:17 PM 
Anonymous Zeleste said...

piccola chicca dello show parigino: Durante il bis hanno suonato una cover irriconoscibile di "Ooh La La" di Goldfrapp.

Anche a Mi?

5:29 PM 
Anonymous *The Rocksuckers* said...

Eazye: beh a posteriori possiamo dire che un motivo forse c'era. Il cantante aveva dei problemi alla gola quel giorno...forse questo puo' essere stato il motivo di cotanto scazzo...ma comunque non lo giustifica. Beati voi che avete visto il live parigino, anche perchè all'uscita non vi attendeva la tangenziale est ma...Parigi! Niente male il video sul vostro blog! Grazie per il commento. Cheers

Zeleste:no a Milano niente cover...

12:29 PM 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Torna alla Home

WHO WE ARE



FEATURING
  • Dr. Gonzo
  • Ste
  • Cornholio
  • Davidato

CATEGORIES

Reviews
Live reports
Video
Approdondimenti
Sondaggi
Favourite covers
Podcast
Nerd world
Hot
Segnalazioni
Miscellaneous
nostalgia
New trends
That's life

ARCHIVES



BIGLIETTI CONCERTI

SUGGESTED LINKS


BLOGS WE LIKE





TWITTER



OUR BLIP.FM


RS ON FB


PODCAST

Image Hosted by ImageShack.us


FLICKR

www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from therocksuckers. Make your own badge here.


HYPE MACHINE

Hype Machine Music Widget MP3 Blogs